Le vie di Francesco


Le vie di Francesco

Dopo mesi e mesi di lavoro, di cammino, di incontri, chiacchiere, appunti e pensieri, finalmente il 19 marzo, giorno della Festa del Papà (quindi anche mia), è uscito Le Vie di Francesco. Un reportage-racconto su uno dei cammini più emozionanti, completi, spettacolari e coinvolgenti d’Italia. Quella che mi sembrava sarebbe stata una grande notizia si è presto dissolta nell’onda d’urto dell’epidemia che, dopo aver sconquassato la Cina, si è abbattuta sull’attonita Italia e sull’incredula Europa. Mentre sono confinato davanti a un computer, l’idea di un grande cammino mi sembra lontana, qualunque viaggio a piedi parte di un futuro remoto, difficile da progettare. Ma tant’è, ora siamo messi così. Ma non ho dubbi, come immagino tutti voi, che prima o poi (tra qualche settimana o mese), saremo di nuovo liberi di spolverare scarpe e zaino per rimetterci in cammino. E’ solo questione di pazienza e di perseveranza che, fateci caso, sono sempre state le due virtù più richieste ai peregrinos del terzo millennio. Buona attesa, buona riflessione e, quando sarà tornato il nostro momento, buona lettura e buon cammino!